CHI SIAMO

 

Il Sindacato Belleville è un collettivo indipendente di critica, produzione e promozione cinematografica attivo a Torino dal 2016.
Fondato in un bar dell'omonimo quartiere parigino durante l'autunno delle piccole e medie decisioni, è composto da registi, teorici della pellicola e critici inconsapevoli che condividono visioni, presupposti, intenti e possibilità circa un nuovo e più sincero modo di pensare, scrivere ed attuare la materia cinematografica.

Il sito online del Sindacato si costituisce come rivista di settore, ma non nel senso convenzionale del termine: sarà un blog, un collettore di idee, suggerimenti e immagini, una piattaforma di dibattito, un quaderno digitale che possa sostenere la cronaca costante e quotidiana di cosa può voler dire "fare cinema" oggi in Italia, per noi e per la rete di persone che abbiamo avuto ed avremo modo di conoscere, raccontare, intervistare.

 

 

Redattori

 

 

Alessandro Del Re    

(Portogruaro, VE, 1992)

Critico e aspirante regista, predilige il confine tra finzione e realtà. Dopo essersi laureato in Filosofia parlando del montaggio cinematografico ha intenzione, a dir suo, di cambiare il sistema distributivo italiano. Ama il lambrusco, la parmigiana, Cassavetes e Miguel Gomes (non solo in termini cinematografici).

 

 

 

Salvo Ricceri    

(Biancavilla, CT, 1991)

Regista e sceneggiatore, laureato in Filosofia con una tesi dedicata allo studio critico della mitopoiesi cinematografica, fonda con Alessandro Del Re e Jacopo Tarantini il collettivo di produzione e promozione cinematografica Sindacato Belleville e l'omonima web magazine. Vive e lavora a Torino. Voce, testi e chitarre della one-man-band Carlomagno.

 

 

Jacopo Tarantini    

(Grosseto, GR,1990)

Domiciliato nel ventre radical chic di Torino, ha lasciato cuore e sangue in Maremma. Dopo la laurea in Filosofia si è dedicato a studi antropologici, critica cinematografica e catalogazione ossessivo-compulsiva di ogni pubblicazione musicale degli ultimi cento anni. Fonda il Sindacato Belleville nel 2016, nel quale svolge il ruolo di Social Media Manager. Ha un pessimo senso dell'umorismo, ma adora i gatti.

 

 

Flavio Lo Faro  

 (Termini Imerese, PA,1992)

La mente occulta, il deus ex machina, l'ossatura logistica del Sindacato Belleville. Jack of all trades, master of none, dopo una vita dedita all’agricoltura si laurea, per caso, in Filosofia. Non è un regista, né uno sceneggiatore, non è un produttore o un critico: accanito lettore di Postalmarket, entra a far parte del Sindacato in virtù del suo acclarato talento nella digestione coatta di accolli più o meno gravi. 

 

 

   Giulio Paghi    

(Grosseto, GR, 1990)

Produttore, regista e visionario a tempo determinato. Innamorato del cinema fin dai primi vagiti seppur non corrisposto, studia al DAMS tra Firenze e Bologna, trasferendosi a Torino per arruolarsi tra le fila dell'Impero (che a Torino si chiama Scuola Holden). Ama l'indie-rock, la letteratura e andare in bianco.

 

 

 

Collaboratori

 

 

Gianluigi Polizzi Sasso    

(Palermo, PA, 1988)

Regista, sceneggiatore e direttore della fotografia è, insieme a Laura Brigante e Judith Kranitz, fondatore del collettivo cinematografico veneziano "Compagnia dei Possessivi". Attualmente lavora al suo primo documentario dal titolo "Melo" che vedrà la sua distribuzione a settembre 2017.

 

 

 

0
0
0
s2smodern